Come scrivere bene- principi generali

Siamo consapevoli che mettendo nero su bianco le nostre parole, andiamo incontro a errori di ortografia, sintassi o punteggiatura che possono compromettere la correttezza dei nostri scritti e forse anche la loro credibilità. Ecco allora qualche consiglio per migliorare la tua capacità di scrittura. La lingua parlata ci è molto più amica di quella scritta. non ci sono accenti né apostrofi, né punteggiatura, e se sbagliamo un parola o un passato remoto o ci dimentichiamo un bel congiuntivo, non è poi così grave! Quando scriviamo, invece, ecco che vengono a galla tutti i dubbi e le incertezze. Siamo consapevoli che mettendo nero su bianco le nostre parole, andiamo incontro a errori di ortografia, sintassi o punteggiatura che possono compromettere la correttezza dei nostri scritti e forse anche la loro credibilità.  Ecco allora qualche consiglio per migliorare la tua capacità di scrittura.

1) Pensare prima di scrivere

Sembra una banalità, ma di fatto nella produzione scritta, dietro a frasi complicate, parole ambigue e sintassi contorta spesso la causa è un' assenza di idee chiare e ordinate.
Prima di battere di getto sulla tastiera bisogna fare ordine nelle proprie idee e in seguito organizzarle in frasi semplici ordinate ed essenziali.
Lo stile deve quindi essere chiaro e preciso. La struttura del testo pianificata ed organizzata. Le parole devono essere preferibilmente di uso comune. La sintassi, ovvero l'organizzazione della frase, dovrebbe essere semplice con frasi breve e concise
 
2) Pratica, pratica, pratica
Il modo migliore per eccellere è scrivere ripetutamente e con continuità.
Esistono tanti modi di scrivere come esistono tanti modi di parlare. E ognuno di questi può essere corretto se è il modo giusto per il momento giusto.
 Quindi scrivete, scrivete, scrivete! Quanto più si scrive, meglio è.
 
3) Leggere ad alta voce
Leggere tutti i propri test ad alta voce prima di pubblicarli, aiuta molto.
Bisogna “sentire” la scrittura nel modo in cui gli altri la percepiscono. Ricordatevi che il tono in uno scritto è difficile da trasmettere.
 
4) Essere concisi
Durante il processo di editing, dovreste chiedervi:"Come posso dire la stessa cosa in un minor numero di parole?"
Le persone sul web e sui Social Media non hanno il tempo di leggere un articolo lungo, così per rispetto del vostro interlocutore, rendete la scrittura breve e semplice. 
Un buon esempio, la spada di Damocle del Tweet, che si
limita a 140 caratteri per messaggio.
 
5) Lavorare bene sui titoli 
Quasi il 50% della qualità del tuo scritto risiede nel titolo. Quindi dedicate uguale tempo ed energie a lavorare sul titolo, almeno quanto fate per il testo stessso.
Ricordate che il titolo deve essere chiaro e conciso, per cui per prima cosa indicate l'ambito di riferimento del vostro scritto e poi una frase su un dettaglio in grado di incuriosire.