Usare le bici da passeggio anche d’inverno? Certo!

I consigli per non curarsi di freddo e intemperie
MEDIAINFORMER 29 Febbraio 2016
Voti totali: 0

Molte delle persone che possiedono una bici tendono a usarla con maggior frequenza nei mesi più caldi dell’anno, e a lasciarla inutilizzata per tutto l’inverno o gran parte di esso.

 

Da un certo punto di vista è comprensibile che non tutti siano “coraggiosi” nell’affrontare freddo, pioggia, vento e talvolta persino neve, preferendo al posto della bicicletta un mezzo a motore, ma è bene ricordare che con le giuste accortezze non c’è meteo sfavorevole che tenga: si può andare su una bici da passeggio o sportiva 365 giorni all’anno!

 

Prima di tutto, in inverno quando le giornate sono corte per segnalare in tutta sicurezza la propria posizione si può contare sulle luci a LED, che illuminano egregiamente e consumano pochissima energia.

 

Per quanto riguarda il vestiario, per proteggere la testa si dovrebbe usare sempre il casco abbinandolo in inverno a un sotto casco come quelli da sci, che proteggono anche gola e orecchie.

 

Una giacca pesante e impermeabile, dal collo alto, è indispensabile così come doppi guanti: un paio sottile sotto (magari “touch” per consultare all’occorrenza il cellulare, senza rimanere a mani nude!) e un paio pesante sopra, e il doppio isolamento proteggerà dalle temperature più rigide. Anche dei calzettoni da sci al di sopra delle calze normali terranno i piedi ben caldi.

 

E in caso di tendenza a mani e piedi freddi, utilissime sono le bustine auto riscaldanti acquistabili in qualunque negozio di sport, che permettono di tenere piedi e mani al caldo durante il tragitto.

 


Data ultima modifica: Mer, 02/03/2016 - 2:20pm