Extension, come ottenere sempre capelli splendenti

Extension
MEDIAINFORMER 26 Maggio 2016
Voti totali: 0

Negli ultimi anni la cura per il proprio corpo è diventata di fondamentale importanza per le donne e di conseguenza uno dei requisiti che gli uomini apprezzano dal punto di vista della femminilità sono i capelli.

Avere dei capelli sempre splendenti e alla moda è importantissimo e occorre sempre averne la massima cura, in certe situazioni però capita spesso che il continuo cambiamento di acconciatura e dei trattamenti troppo violenti portino il capello a sfibrarsi e a spezzarsi.

Si tratta di una situazione spiacevole il cui unico rimedio è un taglio adeguato per rinforzare il capello, di conseguenza possiamo dire addio ai lunghi capelli.

Oggi giorno per fortuna esistono dei rimedi che possono ovviare a questo problema e nonostante il taglio sarà comunque possibile sfoggiare dei capelli lunghi e alla moda.

La soluzione è un Extension capelli, applicandola ai vostri capelli naturali sarà possibile allungarli a piacimento con varie soluzioni di applicazione a seconda delle esigenze che si hanno.

Esistono infatti vari tipi di extension che si differenziano soprattutto per il tipo di applicazione, ne esistono di permanenti e di temporanei.
Noi sinceramente preferiamo la così detta Extension a clip che risulta ideale per una soluzione che prevede comunque una futura ricrescita del capello tagliato, in questo modo infatti il capello che si trova sotto le extension riesce a respira nel momento in cui viene rimossa e di conseguenza può crescere sano e forte.

Al contrario un extension permanente soffoca la cute e il rischio è che il capello sottostante cresca nuovamente sfibrato.

Di extension a clip ne esistono di vario genere, l'ideale è quello realizzato con capelli naturali al cento per cento in questo modo non sarà possibile distinguerle in alcun modo.

Certamente queste extension, proprio perché realizzate con capelli naturali, dovranno essere opportunamente curati in modo che la loro durata sia più lunga.


Data ultima modifica: Ven, 27/05/2016 - 11:03am