Check up completo uomo e donna

Tutti gli esami e le analisi da fare per sapere la propria condizione fisica
MEDIAINFORMER 4 Agosto 2017
Voti totali: 0

Il check-up non indica una serie di procedure equivalenti alla prevenzione, ma semplicemente quella serie di accertamenti sistematici che, in modo complementare, vanno a definire lo stato generale di salute di una persona che sta bene (laboratoristici, radiologici e specialistici).

Grazie a questi esami, poi, si può arrivare a evidenziare delle alterazioni che prima non si erano ipotizzate ma che possono essere favorite dalla familiarità o da particolari condizioni di rischio. La prevenzione, invece, è il tentativo di evitare la comparsa delle malattie quando si è in uno stato in cui non ci sono ancora sintomi e segni.La prima, quindi, ha lo scopo di identificare delle alterazioni utilizzando delle ricerche che non sono finalizzate verso un organo o un apparato in modo specifico, la seconda si pone l’obiettivo di evitare la comparsa o l’aggravamento di una determinata malattia, quindi si tratta proprio di una ricerca finalizzata. Il check-up completo uomo e donna è stato “inventato” negli U.S.A. proprio dalle compagnie di assicurazioni che volevano conoscere approfonditamente le condizioni fisiche di ogni assicurato in modo da conoscere anche le malattie preesistenti nel momento della stipula di un contratto.Effettuare il check-up, quindi, significa scegliere tra le tantissime indagini a cui si dovrebbe sottoporre il “paziente” ed effettuare uno screening che sia in grado di controllare almeno i principali parametri conformi. Ecco perché gli esami di check-up vengono generalmente considerati efficaci e diagnostici. p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Arial} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Arial; min-height: 14.0px} span.s1 {font-kerning: none}

Data ultima modifica: Ven, 11/08/2017 - 9:37am