Rubinetterie Stella ad Architect@work. A Roma e Milano nel segno della personalizzazione

La partecipazione di Rubinetterie Stella ad Architect@work è stata caratterizzata dal grande interesse del pubblico per la presentazione dell’anima più tecnologica dell’azienda, finalizzata a garantire il massimo livello di customizzazione.
Castelletto Ticino (MEDIAINFORMER) 4 Dicembre 2017
Voti totali: 0

All’importante manifestazione tenutasi a Fiera Milano Congressi, il 29 e 30 novembre 2017, Rubinetterie Stella ha rinnovato il successo già conseguito nella prima tappa italiana di Architect@Work, a Fiera Roma, l’11 ed il 12 ottobre 2017. Infatti, in entrambe le occasioni, a colpire positivamente i visitatori sono state ad esempio le differenti soluzioni d’interior design realizzate con l’ausilio della stampa 3D a fusione con leghe di materiali organici. Grazie all’utilizzo di tali tecnologie l’azienda è in grado di proporre forme personalizzate ed esperienze tattili innovative sia sulle collezioni classiche sia su quelle contemporanee, attraverso – ad esempio - la lavorazione delle superfici con la tecnica del guilloché, mutuata dal settore della gioielleria e dell’orologeria di alta gamma. Prima a Roma e poi a Milano, Rubinetterie Stella si è distinta anche per la nuova collezione di eleganti scaldasalviette tubolari, progettata per agevolare gli interventi di ristrutturazione. Infatti, gli scaldasalviette sono dotati di un nuovo sistema di fissaggio mediante tubi telescopici, che oltre a garantire misure personalizzabili in altezza e in larghezza, assicura facilità di collegamento al preesistente impianto.

 

 

www.rubinetteriestella.it

 


Data ultima modifica: Mar, 05/12/2017 - 2:12pm